Collecorvino

Informazioni

Sindaco: Antonio Zaffiri
Abitanti: 5 997
Coordinate: 42°28′N 14°01′E
Altitudine: 254 m s.l.m.
Comuni Confinanti: Cappelle sul Tavo, Città Sant'Angelo, Elice, Loreto Aprutino, Moscufo, Picciano

Numeri Utili

Indirizzo: Via Tito Acerbo, 5 - 65010 Collecorvino (PE)
Web site: Link
Tel: 085 8205101
Fax: 085 8205132

Come Arrivare

A 3.4 km da Picciano, a 5.5 km da Moscufo. A14 uscita Città Sant’Angelo, proseguire sulla SS 151, seguendo le indicazioni.

Storia

Il paese è prevalentemente a carattere agricolo, esso è situato su una collina non lontana dal fiume Tavo. Il Comune di Collercorvino presenta sul suo territorio delle notevoli tracce di antichità: necropoli italiche sono state rinvenute in Località Colle del Monte, in Località S. Maria – Podere Tarantelli, ove sono state rinvenute anche tracce di abitato antico. In località Campotino una necropoli antica, in località Valle Lupo – Case Orsini resti di villa rustica romana (scavi del 1935) da parte dello studioso locale Luigi Cicoria, con rinvenimento di un ambiente con dei dolii; in località Raieta – Case Carota una necropoli tardo antica e resti di abitato romano. In località Raieta sono stati individuati i resti di una sepoltura antica. Assai interessante in località Convento di S. Patrignano sono stati individuati i resti della pieve di S. Paterniano e del vicino abitato altomedievale. L’ attestazione più antica del toponimo è res Corbini, dal nome del suo possessore Corbino di Alderamo, di origine longobarda (da cui res Corbini, X secolo), ma la prima menzione risale all’853. Fu una zona che cadde dapprima sotto l’influenza dei Longobardi. Nell’anno 854 Corbino vendette all’imperatore Lodovico II tutte le terre comprese nella contea di Penne, quindi anche il colle dove lui viveva - che conservò il nome di Colle di Corbino - per divenire in seguito Collecorvino. I nuovi padroni che avevano fatto costruire il monastero di San Clemente a Casauria fondarono le chiese di Sant’Andrea Apostolo e sul colle di fronte quella di San Paterniano, detto San Patrignano, abate e vescovo benedettino. Dopo varie vicende collegate alle sorti ora di Loreto ora di Penne, Collecorvino venne aggregata al regno di Puglia attorno all’anno 1075. Nei secoli successivi vi fu poi il dominio di vari signori. Nel 1166 appartenne al conte di Loreto. Passò sotto Matteo d’Atri, poi ai D’Aquino e ai d’Avalos. Collecorvino è situato ad un’altitudine di 255 metri sul livello del mare e ha una popolazione di circa 5000 abitanti. Il tessuto edilizio è caratterizzato dal suo primo impianto curtense, di tipo alto medievale fortificato

Attrazioni principali

NomeDescrizioneVia TelefonoSito Web
LUOGHI
Riserva naturale di S.FilomenaLungomare di Montesilvano
Ex Colonia Estiva “Stella Maris” Lungomare di Montesilvano
Palazzo Delfico
CHIESE
Chiesa di Sant'Antonio
Madonna del Carmine Frazione Villa Carmine
Chiesa di San Michele Arcangelo Piazza Umberto I 55085 4682418
Chiesa della Madonna della Neve Contrada Cona Stella

 

Ristoranti

Nome ViaLocalità TelefonoAltro
Ristorante Parco delle RoseContrada Castelluccio Collecorvino085 8208297
Ristorante Pizzeria La RinascitaContrada Taverna, 19 Collecorvino085 8207938
Ristorante Emozioni d'AbruzzoContrada Raieta, 4 Collecorvino085 8205055
Il FocolareContrada Campotino, 43 Collecorvino085 4471382
New PizzalandiaContrada CepranetoCollecorvino085 8208512
Il BiroccioC.da BarberiCollecorvino085 8207785

 

Contattaci